jump to navigation

Di matematica e imbecilli 12 ottobre 2007

Posted by chiaradavinci in beato il popolo....
Tags: , , ,
trackback

Uno, due e tre.

Ecco le prove lampanti del fatto che gli imbecilli e le persone intelligenti sono distribuiti equamente in ogni nazione. Ora non chiedetemi, come fa regolarlmente il dring, di quale tipo di distribuzione sto parlando, perché non è aria.

Nessuno, poi, mi toglie dalla testa che se l’America fosse un paese democratico1 il mondo negli ultimi sette anni sarebbe stato molto diverso.


1Gore aveva preso più voti di quell’altro.

Annunci

Commenti»

1. barbchen - 12 ottobre 2007

mi verrebbe quasi da dire “ooohhhhhh stupìdo” ! alla Ollio.

2. nandina - 15 ottobre 2007

Ma non lo diceva già Cipolla, dicendo che gli stupidi sono presenti in TUTTI i raggruppamenti umani? 😉
(uniforme, tu rispondi sempre “distribuzione uniforme” o “normale”, vanno sempre bene , non passano mai di moda)

3. chiaradavinci - 15 ottobre 2007

a me invece quando leggo i tuoi commenti, barbchen, viene voglia di suonare il piffero in cucina. ma chissà perché.

4. chiaradavinci - 15 ottobre 2007

nandina, un bacio virtuale! Cipolla è il mio maestro assoluto. erano anni che aspettavo una risposta del genere. grazie di esistere.

5. barbchen - 15 ottobre 2007

LO POTRESTI SUNARE ANCHE SULLA PORTA DI CAMERA, GAMBE INCROCIATE E TESTA INCLINATA DA UN LATO …

6. Rudi - 16 ottobre 2007

Scriveva Cipolla che “una persona stupida è una persona che causa un danno a un’altra persona o gruppo di persone senza nel contempo realizzare alcun vantaggio per sé o addirittura subendo una perdita”. La sua teoria è che la frazione di stupidi sia costante in tutte le realtà, a prescindere da razza, sesso, classe sociale, età, religione, titolo di studio. A fare la differenza è l’atteggiamento dei non-stupidi: per Cipolla, certi organismi entrano in crisi perché “ai membri stupidi della società è concesso dagli altri membri di diventare più attivi”.
Avverto un attivismo frenetico nell’area del PD.

7. chiaradavinci - 16 ottobre 2007

Rudi, non dimentichiamo che Cipolla è un ex-normalista, per lui siamo tutti stupidi a prescindere. ciò non toglie che la sua teoria sia fenomenale e senza MA ANCHE.

8. nandina - 17 ottobre 2007

Evvai, ho fatto la figura della “colta” (grazie Mamma per le pillole di saggezza che mi hai inculcato negli anni!)


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: