jump to navigation

Logica provinciale 11 gennaio 2008

Posted by chiaradavinci in supercalifragilisti.
trackback

In provincia è normale andare in centro e incontrare qualcuno che si conosce. In provincia è anche normale che uno di questi qualcuni che si incontrano ci dica: “Ciao, sono Daniele, magari non mi riconosci perché di solito ci vediamo in piscina e porto la cuffia”. In provincia capita anche che quel qualcuno giochi nella squadra di calcio del paese. E in provincia capita anche che quella squadra di calcio militi in serie A. In provincia capita davvero che portieri delle squadre di serie A facciano fatica a essere riconosciuti per strada. Anche se mettono la cuffia.

Annunci

Commenti»

1. unatraduttrice - 11 gennaio 2008

Sarà per questo che vado in giro con occhiali che alla Mondaini le fanno un baffo?

2. chiaradavinci - 11 gennaio 2008

cara omonima e piastrata, frai tuoi occhiali, la sua cuffia e i miei cappelli stiamo messi bene. provinciali, ma di serie A!!!

3. zajchik - 13 gennaio 2008

la provincia ha quel fané irresistibile… e poi c’è la provincia della provincia, “anoi” non ci batte nessuno 😉

4. zajchik - 13 gennaio 2008

sgrunt
a noi con lo spazio. anche alla dislessia c’è un limite

5. chiaradavinci - 13 gennaio 2008

za’, attémmenchemmài.


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: