jump to navigation

Capitani di sventura 18 gennaio 2008

Posted by chiaradavinci in Senza categoria.
Tags:
trackback

Seconda visita al Trovamici di marlonbrando.

Dopo aver salutato con un cenno del capo gli amici (i preferiti sono un Ewok dagli occhi blu, una sinuosa rossa tutto pepe e un fricchettone che lo bacia cameratescamente) il nano è andato all’attacco dell’educatrice, giovane, magra e molto carina.[1] Ha cantato “Oh oh cavallo”, ha imitato per lei R2D2 di Guerre Stellari e poi, senza perdere l’aplomb da duro, le ha sbattuto gli occhi.

La sventurata rispose e lo prese in braccio. Raggiunto il metro e ottanta (la sventurata è pure parecchio alta, sia detto con una leggera invidia), marlonbrando ha afferrato delle rose finte, le ha detto con lo sguardo “Un giorno capirai” e ha indicato il pavimento. Poi mi ha rivolto uno dei suoi sorrisi assassini e me le ha portate.

E quest’altra sventurata si squagliò.


[1] In pratica la seconda Winx da sinistra:

 

Annunci

Commenti»

1. Nandina - 18 gennaio 2008

Promette già malissimo (come marito eh, come figlio è perfetto! :-P)

2. Barbara - 18 gennaio 2008

Mi spieghi com’è che da piccoli le donne le capiscono splendidamente e sanno piegarle ai propri voleri, sbattono gli occhioni ecc. e da grandi per spiegargli che volendo esiste un punto G o altri grandi problemi esistenziali, si fa una fatica bestia a fargli staccare gli occhi da computer, TV o giornale? Cioè, a me piacerebbe pure essere manipolata da uno che fa un minimo di sforzo per sedurmi e capirmi, purché di età superiore ai 30. Ma a un certo punto questa capacità si atrofizza, saranno gli ormoni?

3. taribo - 19 gennaio 2008

Per completezza d’informazione, era giusto pubblicare una foto della signorina, anche se non disponi del tag morettine.

4. chiaradavinci - 21 gennaio 2008

Nandi, la questione è delicata. Io credo che se ora si comporta così con me, da grande farà lo stesso con la fidanzata. O con le fidanzate, perché gli dico sempre che può averne quante vuole (e glielo direi anche se fosse femmina), ma una alla volta, e deve trattarle come meritano, cioè da principesse autonome.

Barbara, il punto G?

Taribo, provvederò presto. E’ molto più carina della Sharapova e, con tutto il rispetto per i gusti di Arancio, anche di Couto (Couto, dico).


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: