jump to navigation

Yes, we can 20 febbraio 2008

Posted by chiaradavinci in mens sana in corpore sano?.
trackback

Sto finalmente vedendo la luce alla fine del tunnel e mi sono pertanto concessa un’ora di pilates e un giro in sauna.

Sono capitata trai fumi insieme a due delle signore laccate e nei 20 minuti canonici ho appreso quanto segue:

– a Empoli c’è solo una pasticceria che prepara degli ottimi panettoni salati. una li fa storti (li consegna in scatole troppo grandi), una mette troppo poco pesce, una troppa maionese (per di più industriale), una usa pane molliccio

– ogni cinque anni bisogna cambiare i materassi. quelli in lattice sono tremendi, ci si suda, ora vanno molto le molle insacchettate, assalamate, asserpentate o una cosa così

– chi soffre di metiofagia dovrebbe provare il carbone fossile

– non ci sono più le tate di una volta. è incredibile, ma si rifiutano di accompagnarti in settimana bianca.

A me giravano le scatole per la partita di ieri sera, però ho capito che c’è gente messa peggio.

 

 

Annunci

Commenti»

1. nuwanda - 20 febbraio 2008

Perché ti giravano le scatole? In fondo non vi hanno ancora eliminato, non li avete visti alzare la Coppa dopo che essere stati in vantaggio 3-0, al ritorno Mancini non potrà fare una stronzata come mettere Materazzi (1,93 per 92 kg) a marcare Fernando Torres (1,86 per 78 kg), che Gerrard è un fenomeno si sapeva già e, last but non least, tu che apprezzi la buona musica avrai certamente apprezzato you’ll never walk alone a fine gara.

2. Mammamsterdam - 23 febbraio 2008

Ma non mi posso allontnare tre giorni per un’interpretariato – senza Internet ma con sauna- che mi recuperi gli arretrati di post? Mi fa piacere, vuol dire che nonostante gli abbiocchi mi ti stai riprendendo dalla maternità, adesso solo la babysutter e poi è tutta vita.

Vai col Pilates, a me mi ha rimessa in piedi, mo sto facendo degli addominali che manco negli anni ‘oro. Ma le sciure laccate, con la sauna non gli si smonta la messa in piega?

Vado a fare due coccole al cpo che sta di fianco a me e sul suo laptop si sta ascoltando i Lemonheads.

(però lo vedi che a parte l’Inter – a me del calcio non potrebbe freare di meno, sorry – siamo davvero gemelle siamesi separate alla nascita?)

Baci,

Ba

3. chiaradavinci - 25 febbraio 2008

Barbara cara, dalla maternità mi sono già ripresa da tempo, è dai nanobacilli che non mi rinvengo.

Ti prometto che farò uno studio sulla lacca usata dalle signore in questione (deve esser la stessa marca di Toto Cutugno).

Un abbraccio anche a te


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: