jump to navigation

Phänomenologie des nerazzurren Geistes 30 maggio 2008

Posted by chiaradavinci in all you need is love, Inter (nazionale).
trackback

Ho evitato accuratamente di celebrare lo scudetto, per vari motivi. Ero impegnata in cose più importanti (forse sono stata cosciente prima di essere interista e solo in un secondo tempo di essere figlia, ma mi sono ripresa), contemporaneamente l’Empoli è retrocesso (non diciamo nemmeno come) e poi io non sono di parte, sono faziosa, e quindi è bene che gioisca tra le quattro mura.

Avrei voluto scrivere qualcosa dopo Inter-Siena, ma ho evitato perché ho fatto l’asilo dalle suore.

Però sull’esonero di Mancini ho letto di tutto e vorrei dire anche la mia.

(si era comprato una valanga di sciarpe nerazzurre e ci aveva insegnato ad annodarle in 37 modi diversi, la domanda sorge spontanea: se l’anno prossimo non allena il Pisa, di che se ne fa?)

A me non è mai stato simpatico, né quando giocava, né da allenatore. Già non mi piacque come fu assunto. Esonerato Cuper (primo errore) e fatto sedere sulla panchina Zaccheroni, Moratti promise che gli avrebbe prolungato il contratto se fosse riuscito a qualificarsi per la Champions. L’Inter entrò in Champions e la partita decisiva si giocò a Empoli. Io c’ero: gli azzurri retrocessero e Zaccheroni fu esonerato. Seconda figuraccia di Moratti. Io feci un anno di sciopero del tifo, mi concentrai sulla serie B e vidi subito l’Empoli risalire. Poi sono diventata mamma e a detta di molti questa esperienza mi ha tranquillizzato parecchio, così ho fatto pace anche con il presidente e con la squadra e ho gioito delle ultime vittorie. Ma Mancini continuava a non piacermi. Non mi piaceva lui come persona e non mi piaceva il gioco dell’Inter. Si vinceva, è chiaro, e pure meritatamente, ma non si giocava benissimo e a mio avviso solo un gioco spettacolare avrebbe tappato la bocca a tutti: giornalisti prezzolati, invidiosi e pettegoli.

Poi è arrivata la sconfitta col Liverpool e l’uscita di Mancini mi ha fatto rimanere di sasso. Il suo è stato un atteggiamento vergognoso, da bambino viziato e da diva isterica. Se non ci fosse stato il campionato da vincere (e a quel punto sembrava davvero solo una formalità) per me se ne doveva andare allora. E infine le intercettazioni. Io sono giustizialista e ritengo che siano uno strumento indispensabile alla ricostruzione dei fatti. Non ritengo corretto che vengano pubblicate sui giornali, né ho trovato elegante che siano state tirate fuori a qualche giorno dallo scontro decisivo per l’assegnazione dello scudetto. Credo anche che ognuno possa avere gli amici che vuole senza dover essere per questo condannato, però quando ho letto che Mancini suggeriva a un pregiudicato di restare all’estero ad aspettare l’indulto sono saltata sulla sedia. Uno così potrebbe (periodo ipotetico dell’eventualità piuttosto scarsa, direi) anche farmi vincere la Champions, ma non lo voglio sulla panchina dell’Inter.

Ho parecchio da ridire anche sul nuovo allenatore, perché il portoghese è di un’antipatia e di un’arroganza che metà bastano, ma non è il momento. Io gli avrei preferito senza dubbio Prandelli, anche se forse in quello spogliatioio di iene avrebbe fatto davvero una brutta fine.

Però in fin dei conti (e questo me l’hanno insegnato Hegel e, suo malgrado, Ronaldo) i calciatori e gli allenatori passano, passano pure i predisenti, ma l’Inter resta.

Annunci

Commenti»

1. arancio - 30 maggio 2008

Le brave persone, ossia quelli come Simoni e Prandelli, siedono sempre su altre panchine

2. segnaleorario - 30 maggio 2008

Potrei essere d’accordo però va dato atto a Mancini che è andato a dire in diretta a Controcampo quello che tutti noi avremmo voluto dire. E da una vita. Questo dettaglio, più un paio di scudetti, me l’hanno fatto diventare l’allenatore ideale. Anche con tutti i difetti che ha.
Mentre su amicizie e conoscenze varie quello che posso dire io è che ho spesso constatato che non sempre le fedine penali corrispondono al valore reale delle persone. Anzi, a volte (non sempre) è pure il contrario. Non per niente siamo il Paese che ha innalzato la corruzione a valore assoluto.

3. chiaradavinci - 31 maggio 2008

arancio, aspettiamo ansiosamente Guardiola, esponente di spicco della kalokagathìa iberica.

segnale, ti do ragionissima per Controcampo, mentre gli scudetti, con quella squadra e senza Moggi, li avrebbero vinti anche Gigi Simoni, Hector Cuper e magari pure Osvaldo Bagnoli. Sulle amicizie sei tu a dare ragione a me, infatti ho detto che ognuno ha il diritto di essere amico di chi gli pare, anche perché tra le persone a me più care ce n’è una che si è fatta vent’anni per terrorismo ed è scampato per un pelo a Stammheim (mica pizza e fichi). Sinceramente, però, io non gli avrei mai consigliato di restare all’estero ad aspettare l’indulto.

4. zajchik - 5 giugno 2008

mi ero affezionata alle sciarpette…
mou sembra cazzuto (sembra) ma suda troppo
sulle persone perbene, io non sono perbene. davvero, non so. certo simoni mi intenerisce sempre…

e comunque, viva l’inter, sempre. e basta

(per il pisa sssttt. mannaggia sti playoff da giocare a pezzi… e io che già mi vedevo a far l’abbonamento l’anno prossimo per fischiare nedved e camoranesi… e strillare in pisano stretto a kakà e company…;)

5. chiaradavinci - 7 giugno 2008

za’, Mou magari suda troppo, ma non è mica da questi particolari che si giudica un allenatore… l’allenatore lo vedi dal coraggio, dall’altruismo e dal nodo alla cravatta.
per il Pisa sto incrociando l’incrociabile, ma secondo me c’è un complotto plutogiudaicomassonico per mandare in B le squadre toscane simpatiche (il Siena è iperprotetto dai poteri occulti, è risaputo). te l’immagini che risate ai derboni Pisa-Livorno, Livorno-Empoli e Empoli-Pisa?


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: