jump to navigation

Dieci, diez, zehn, ten, dix 1 ottobre 2008

Posted by chiaradavinci in all you need is love.
Tags:
trackback

2 ottobre 1998, pomeriggio. Studio allegra e beata nella mia cameretta, ottavo piano, numero 10 della Sundgauallee, Friburgo. Suona il telefono ed è l’amico di un mio amico, uno studente di legge padovano appena arrivato. (Eccone un altro, mi avete preso per l’ufficio del turismo? ) Mi sommerge di domande, non ha idea di cosa fare, dove andare,  cosa dire, è spaesato. Dopo avergli dato le classiche indicazioni (Vai a segnarti alla polizia, riempi i i fogli per l’assicurazione sanitaria, iscriviti all’università e in biblioteca, ma vedi pure di andartene a quel paese, mica sto qui a pettinarele bambole, io devo studiare, ho un futuro brillante da costruire),  gli propongo di fare un giro insieme in città (Dai, ti compro anche un palloncino e lo zucchero filato. Se stai buono anche due Power Rangers). Mi dice che ha già un appuntamento con un’altra giurista padovana e con un ragazzo spagnolo che ha conosciuto alla fermata dell’autobus,  come lui studenti Erasmus freschi freschi. (Va bene, farò l’immane sforzo di portarmi dietro anche questi altri due sbarbati).

L’apppuntamento è davanti alla lavanderia a gettoni, arrivo in anticipo e trovo solo lo studente spagnolo:  emaciato, magro, con gli occhialetti, i capelli lisci lunghi oltre le spalle, la maglietta degli Iron Maiden e la barba di tre giorni. In tutta la serata dirà (forse) due parole e da quel momento in poi non si libererà più di me. Almeno nei dieci anni successivi.

P.S. Quella fu la prima e l’ultima volta che incontrai i due giuristi, ma forse un cero a Sant’Antonio dovrei accenderlo comunque. Fa lo stesso se gli do fuoco alla lingua?

Annunci

Commenti»

1. calvin - 1 ottobre 2008

😀
non dico altro, ché non serve, credo.

2. dring (aka stockton-to-malone) - 1 ottobre 2008

terrei a precisare – finger, finger – che erano i blind guardian, non i mitici maiden. comunque sia… eri bellisima 🙂

3. Leonardo - 1 ottobre 2008

Десять, dimenticasti десять! E “finger finger” mi fa quasi paura….

4. Sandra - 1 ottobre 2008

Posso aggiungere dez – portoghese – e persino icumi (pron. iciùmi) – kinyarwanda.
Fa lo stesso se il brindisi lo fo sabato, con due giorni di ritardo? Sono anche capace di comprare un prosecchino apposta…

5. farouchegrande - 2 ottobre 2008

accendi il cero col fuoco di sant’Antonio, no?

6. chiaradavinci - 2 ottobre 2008

calvin, davvero. auguriamoci che continui così.

dring, guarda che bellissima si scrive con due elle (arifinger finger tuiutù)

Leonardo, il finger finger è un’icona di Skyope, che dovrebbe chiamarsi in realtà “wait”. è quella col ditino pronto a fare un’obiezione ed è l’icona preferita di mr.-dring-perfettini

sandra, va bene anche la gazzosa.

farouche, mi hai fatto sganasciare 😀

7. my - 2 ottobre 2008

ma che bell’anniversario!


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: