jump to navigation

Preokkupazioni 21 ottobre 2008

Posted by chiaradavinci in supercalifragilisti.
Tags: ,
trackback

Mi sono sempre chiesta perché in Italia, a differenza degli altri paesi, le scuole private sono tutte cattoliche e tutte meri diplomifici. Ne ho anche parlato spesso con i miei suoceri, che in Spagna hanno mandato i figli a una scuola privata (una scuola tedesca) perché non erano soddisfatti di certi servizi della scuola pubblica, e che non capiscono la nostra situazione. Perché uno dovrebbe pagare per vedere il figlio uscire da scuola indottrinato e ignorante?

Oggi il dring mi ha mandato questo link, che spiega molte cose. E mi ha fatto notare anche che adesso il processo si sta estremizzando ed estendendo anche alle università.

Sveglia, Italia.

Annunci

Commenti»

1. alexdoc - 21 ottobre 2008

Grazie, Chiara (o meglio, dring!). L’articolo andrebbe diffuso e distribuito in giro in questi giorni. Ma perchè non nascono più quelli come Calamandrei? Meglio, tanto era sicuramente un comunista-stalinista di m***a. Che d’ora in avanti lo devono imparare tutti fin dalla più tenera età che il più grande statista del secolo è stato Mussolini, che “A parte i suoi errori, non era quel greve individuo che hanno cercato di lasciarci come immagine dopo la guerra. Il duce era un uomo che aveva molte qualità e dai diari emerge l’aspetto umano, la sua cultura, la sua capacità politica e di statista in maniera prepotente.” (Marcello Dell’Utri, 14 ottobre 2008) Brrr…

SVEGLIA, ITALIA !!!!!!

2. Sandra - 21 ottobre 2008

Il testo di Calamandrei circola in rete da un paio di settimane e si diffonde a macchia d’olio. Tristemente attuale. Ma la sua lettura mi ha rivelato che sto invecchiando e l’atteggiamento “bicchieremezzopienista” che condivido con Chiara mi abbandona del tutto quando si parla della nostra situazione politica nazionale e delle sue conseguenze ultime sulla vita, sulla salute, sull’educazione, sulla cittadinanza, sulla sicurezza, sulla cultura, sulla civiltà.
L’Italia si sveglierà, temo, solo quando ormai sarà più che in ginocchio.
Mi conforta molto constatare che gli unici a fare veramente resistenza in questi giorni sono di nuovo loro, i giovani e i giovanissimi, gli studenti. Era ora. Non è vero che noi eravamo meglio di loro, non è vero. Quando si tratta di manifestare e lottare, loro sono sempre meglio di noi, qualche che sia la generazione in cui si transita…

3. Barbara - 21 ottobre 2008

L’Italia, mica si sveglia. Mi sa proprio che passerà direttamente dal sonno alla morte cerebrale.
Vizio un giorno mi ha detto “ce lo stanno infilando su pian piano. Ma il fatto che molti non se ne accorgano, non significa che non ce lo stiano mettendo nello sgnàus” (io uso un francesismo volgare dell’VIII secolo, ma lui è stato più contemporaneo).

4. Mammamsterdam - 22 ottobre 2008

Dovremmo far fare a tutti i nostri figli come quelli di secondo letto di Brlusconi: scuola Steineriana.

Anche la Montessori andrebbe bene, che in Italia praticamente non esiste (troppo compromessa con il duce, la Maria?), in Olanda invece ce n’è una ad ogni angolo (MM è morta a Nordwijk dopo aver capito cosa era veramente Mussolini e quanto poco gliene poteva fregare del suo metodo, che era proprio il contrario del suo).


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: