jump to navigation

Zucche e nemesi 31 ottobre 2008

Posted by chiaradavinci in da vinci's family, egolalia.
Tags:
trackback

A me che ho sempre detestato Halloween, a me che l’unica volta che mi hanno costretto ad andare a una festa mi sono travestita da Taribo West (quello vero), a me che i vampiri e le streghe sono sempre sembrati dei bischeri, a me che l’unico libro serio che ho tradotto è un fantasy, a me che aggrottare le frontacciglia, a me che una festa importata da un paese scoperto per sbaglio, ecco, insomma, a me che Johnny Depp è il nulla montato a neve, a me che a  5 anni mia madre mi portò a un concerto di Renato Zero e mi è rimasto il trauma, proprio a me doveva toccare un figlio fissato su “Nightmare before Christmas”, che gira con le zucche da gennaio a dicembre e canta “Esto es Halloween, esto es Halloween” 365 giorni all’anno?

Saranno gli ormoni, sarà che ogni tanto mi canta pure “Amala, pazza Inter amala…”, sarà che stamani mi ha detto che mi vuole bene, ma torno a ritagliare zucche di cartone.

Annunci

Commenti»

1. Isa - 31 ottobre 2008

Su Johnny Depp te l’appoggio fino a sentir dolore. Sul resto anche, direi. Buona vigilia di Ogniss…

2. alexdoc - 31 ottobre 2008

Io te l’appoggio su tutto: odio a…morte (!) Halloween fin da quando imparai della sua esistenza da piccolo leggendo i Peanuts “Il grande cocomero”. Non parliamo poi di Depp (ne ho già parlato fin troppo qualche post fa!) e di Zero, che anch’io ho avuto il mio traumone vedendolo da piccolo, e non mi è ancora passato, poi subito dopo ne ho avuti altri due con Megaloman e i Kiss (sarà una fissazione, ma da sempre ho un’avversione per questi che si presentano come “personaggi”, non è un caso se i miei eroi anche musicali sono persone “autentiche”, da Bruce al Maestrone).

Hai mica delle foto, in Taribo-style? Mi ha fatto ridere “quello vero”… Che fa molto più paura se ti mascheravi da “Rudighedini” (che oltretutto oggi è il suo compleanno!) Pure a me è toccata una (per fortuna “unica”) festa a cui sono stato costretto, e ho ripiegato su un “vecchio classico”: Angus Young degli AC/DC (semplicissimo, giacca-camicia-cravatta e braghette corte, solo che sfidando il freddo di questo periodo mi beccai un bell’accidente secco che, se possibile, mi fece detestare ancora di più questa stupenda “festa”!)

3. alexdoc - 31 ottobre 2008

P.S.: l’unico genere di film che non guardo “a prescindere” è l’horror, ovviamente…

4. arancioeblu - 31 ottobre 2008

meglio così che gobbo calcisticamente parlando (ammesso che questo commento non finisca negli spam)


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: